HD Line
 
 
 
 
 
CHIAMA ORA!
3337542896
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Blog HdLine

 
> Apple iPhone 8 PLUS: nell'ombra di iPhone X

Apple iPhone 8 PLUS: nell'ombra di iPhone X

Recensione

Share on Facebook
Tweet
Apple ha annunciato lo scorso 12 Settembre la sua nuova gamma di iPhone: gli iPhone 8, in versione "normale" e Plus, ed iPhone X. Gli iPhone 8 sono i primi ad essere arrivati sul mercato, per iPhone X si dovrà invece attendere l'inizio del mese di novembre.

iPhone X è stata la vera novità del keynote di Apple, il vero "punto di rottura" rispetto alla generazione precedente che ha comunque visto negli iPhone 8 e 8 Plus la riproposizione di un design che ormai viene utilizzato dall'iPhone 6 annunciato nel 2014. Un design che si è "affinato" nel corso degli anni ma che, fondamentalmente, è rimasto sempre lo stesso. Una cosa non da Apple, almeno per gli smartphone, dato che, in passato, aveva sempre adottato un ciclo biennale per il design dei suoi iPhone.
Già lo scorso anno avevo iniziato la recensione di iPhone 7 Plus parlando del design, definendo questo smartphone "una versione S di iPhone 6s Plus", migliorata dal punto di vista hardware ma molto simile al suo predecessore. Con iPhone 8 Plus devo ripetermi: si tratta, a mio avviso, di una versione "S" di iPhone 7 Plus, "migliorata dal punto di vista hardware ma molto simile al suo predecessore". Questa volta, tuttavia, c'è un'ombra, anche importante, quella di iPhone X.
Iniziamo proprio dal design, conservativo. Come detto, iPhone 8 Plus è molto simile agli iPhone 6/6s/7, in modo particolare se lo guardiamo frontalmente. Sul retro, invece, c'è una novità che ho apprezzato in modo particolare. La parte posteriore, infatti, è in vetro. Un vetro rinforzato e realizzato con diversi strati che gli conferiscono una particolare luminosità. Questo vetro, inoltre, offre lo stesso trattamento oleofobico di quello anteriore e quindi trattiene davvero poco le impronte.






 
> Apple iPhone 8 PLUS: nell'ombra di iPhone X

Apple iPhone 8 PLUS: nell'ombra di iPhone X

Recensione

Share on Facebook
Tweet
Apple ha annunciato lo scorso 12 Settembre la sua nuova gamma di iPhone: gli iPhone 8, in versione "normale" e Plus, ed iPhone X. Gli iPhone 8 sono i primi ad essere arrivati sul mercato, per iPhone X si dovrà invece attendere l'inizio del mese di novembre.

iPhone X è stata la vera novità del keynote di Apple, il vero "punto di rottura" rispetto alla generazione precedente che ha comunque visto negli iPhone 8 e 8 Plus la riproposizione di un design che ormai viene utilizzato dall'iPhone 6 annunciato nel 2014. Un design che si è "affinato" nel corso degli anni ma che, fondamentalmente, è rimasto sempre lo stesso. Una cosa non da Apple, almeno per gli smartphone, dato che, in passato, aveva sempre adottato un ciclo biennale per il design dei suoi iPhone.
Già lo scorso anno avevo iniziato la recensione di iPhone 7 Plus parlando del design, definendo questo smartphone "una versione S di iPhone 6s Plus", migliorata dal punto di vista hardware ma molto simile al suo predecessore. Con iPhone 8 Plus devo ripetermi: si tratta, a mio avviso, di una versione "S" di iPhone 7 Plus, "migliorata dal punto di vista hardware ma molto simile al suo predecessore". Questa volta, tuttavia, c'è un'ombra, anche importante, quella di iPhone X.
Iniziamo proprio dal design, conservativo. Come detto, iPhone 8 Plus è molto simile agli iPhone 6/6s/7, in modo particolare se lo guardiamo frontalmente. Sul retro, invece, c'è una novità che ho apprezzato in modo particolare. La parte posteriore, infatti, è in vetro. Un vetro rinforzato e realizzato con diversi strati che gli conferiscono una particolare luminosità. Questo vetro, inoltre, offre lo stesso trattamento oleofobico di quello anteriore e quindi trattiene davvero poco le impronte.