HD Line
 
 
 
 
 
CHIAMA ORA!
3337542896
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Share on Facebook
 
 
 
Share on Twitter
 
 
 
Share on Google Plus
 
 
 
Share on Pinterest
 
 
 
 
 
 
L'Audio in tutte le sue forme
 
 
 
 

L'Audio in tutte le sue forme

 
 
0€
 

Vivi la gioia dell'ascolto con l'home audio wireless o car audio dovunque vai, ovunque sei!

Scopri l'eccellenza audio più autentica con Hd line

Contattaci e scoprirai l'universo dell'audio ad alta Risoluzione!

Ufficio 366 4236585 Tel: 333 7542896

via SS Salvatore, 160 Alcamo (TP)

L'audio è l'informazioneelettronica rappresentante il suono. In particolare l'audio è un flusso informativo avendo il suono una natura temporale. Flusso informativo che scorre all'interno di apparecchiature elettroniche sotto forma di corrente elettrica per essere manipolato, viaggia nello spazio sotto forma di onde elettromagnetiche, o all'interno di cavi per telecomunicazioni sotto forma di corrente elettrica o luce, per essere trasmesso a distanza, viene memorizzato sotto varie forme su vari tipi di supporti per essere conservato.

L'audio è utilizzato in moltissimi ambiti. Dovunque sia utilizzata l'elettronica per registrare, riprodurre, trasmettere, o creare il suono è utilizzato l'audio. Gli ambiti più importanti sono: discografia, telefonia, radio, cinema, televisione, home audio, home video, home theater e home entertainment.

Audio surround

Commercialmente il surround appare per la prima volta in ambito cinematografico nel 1940 con il film Fantasia e, diversamente dall'ambito discografico, il suo successo andrà sempre in crescendo tranne un breve periodo negli anni sessanta del XX secolo nel quale il cinema avrà una forte crisi in seguito all'affermazione della televisione.

Il surround ha una notevole importanza, è in grado di proiettare lo spettatore al centro dell'azione rappresentata sullo schermo come se si trovasse realmente all'interno di essa, ha quindi un fortissimo potere di coinvolgimento dello spettatore e di spettacolarizzazione della scena rappresentata. Al tal fine, nello specifico, si riproducono le riverberazioni naturali, come ad esempio, grotte, tunnel, etc, aggiungendo canali audio creati con specifici DSP per poter ricreare ambienti complessi, e a volte puramente irreali, dal punto di vista sonoro.

Certamente tale surround non è irrilevante, il piacere di ascoltare musica nella propria abitazione con le medesime sensazioni percepite in un teatro o in uno stadio non si può considerare insignificante. Se si pensa però che i maggiori fruitori di musica sono i giovani che molto spesso la ascoltano compressa in standard MP3 e con minuscoli auricolari, si può comprendere perché nella discografia il surround non sia altrettanto affermato come nel cinema.